Chi siamo

Il sito www.neuroinfiammazione.it alla griglia di partenza!

CHI SIAMO

Fondato nel 2018, il sito www.neuroinfiammazione.it è un sito di contenuto medico-scientifico che si colloca nel panorama della sanità digitale. Ha l’obiettivo di promuovere la divulgazione d’informazioni ottenute da pubblicazioni mediche peer review ottenute dalle più prestigiose riviste internazionali del settore (nature, New England  Journal of Medicine etc) gli argomenti sono pensati su misura dei pazienti in base al confronto con gruppi di malattia.

L’argomento principale è insito nel nome del sito: www.neuroinfiammazione.it. Il sito si prefigge di approfondire le ultime novità sulla neuroinfiammazione. Conoscere la neuroinfiammazione è utile per capire i meccanismi comuni ad un grosso numero di malattie, alcune frequenti, altre meno (ad esempio Malattia di Alzheimer, Morbo di Parkinson, Sclerosi Multipla, Fibromialgia, Sindrome della stanchezza cronica, ). Inoltre la neuroinfiammazione è alla base di sintomi comuni a numerose condizioni. I sintomi dovuti alla neuroinfiammazione sono indicati nell’elenco.

  1. Stanchezza cronica.
  2. Dolore cronico.
  3. Disturbi del sonno.
  4. Disturbi cognitivi.
  5. Stipsi.
  6. Prurito da stress.

La neuroinfiammazione è un’infiammazione del tessuto nervoso, innescata da differenti cause come le infezioni, le lesioni cerebrali conseguenza a traumatica, metaboliti tossici o meccanismi di autoimmunità. Nel sistema nervoso centrale (SNC), inclusi il cervello e il midollo spinale, le microglia sono le cellule immunitarie innate residenti che vengono attivate in risposta a queste cause.  Il CNS è tipicamente un sito immunologicamente privilegiato perché le cellule immunitarie periferiche del resto del corpo sono generalmente bloccate dalla barriera emato-encefalica (BBB), una struttura specializzata composta da astrociti e cellule endoteliali. Tuttavia, le cellule immunitarie periferiche circolanti possono superare un BBB quando è danneggiata  e incontrare neuroni e cellule gliali che esprimono importanti molecole complesse di istocompatibilità, innescando una risposta immunitaria cronica.  Sebbene la risposta infiammatoria iniziata per proteggere il sistema nervoso centrale dall’agente infettivo, quando questa diventa cronica l’effetto può essere tossico e diffuso e mantenuto da ulteriore migrazione dei leucociti attraverso la barriera emato-encefalica.

Pertanto, la neuroinfiammazione è ampiamente considerata come un’infiammazione cronica, al contrario di quella acuta, del sistema nervoso centrale. L’infiammazione acuta di solito segue immediatamente una lesione al sistema nervoso centrale ed è caratterizzata da molecole infiammatorie, attivazione delle cellule endoteliali, deposizione piastrinica ed edema tissutale. L’infiammazione cronica è determinata  dell’attivazione prolungata delle cellule gliali e dal  reclutamento di altre cellule immunitarie nel cervello. Proprio l’infiammazione cronica è tipicamente associata a malattie neurodegenerative.

Infine le cause più comuni di neuroinfiammazione cronica includono le seguenti condizioni.

  1. Metaboliti tossici.
  2. Malattie Autoimmunitarie.
  3. Invecchiamento.
  4. Batteri, Virus.
  5. Lesioni cerebrali traumatiche.
  6. Lesioni del midollo spinale.
  7. Inquinamento atmosferico.
  8. Fumo passivo.

Tutto ciò è quanto il nostro gruppo si prefigge di approfondire.

COSA FACCIAMO

Su www.neuroinfiammazione.it gli utenti hanno la possibilità di:

  • trovare le risposte sempre aggiornate che cercano prevalentemente su fibromialgia, Sensibilità Chimica Multipla, Sindrome della Stanchezza Cronica, Colon Irritabile e altre “malattie invisibili”) ;
  • instaurare un rapporto diretto con gli amministratori;

 

Si parte!

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, comprovati anche dai riferimenti bibliografici, gli autori del sito Neuroinfiammazione declinano ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti e altro, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante. Infatti, il contenuto, i prodotti e i servizi del blog Neuroinfiammazione hanno l'obiettivo di informare sulle malattie che possono influire sulla vita quotidiana. Ciò nonostante, nulla nel contenuto, nei prodotti o nei servizi deve essere considerato o utilizzato come sostituto alla consulenza medica.

Leggi il Disclaimer.